Debate on the future of Europe

La Commissione europea sta cercando di creare un gruppo di 200 giovani europei motivati e creativi, che siano credibili “moltiplicatori dell’informazione” e fornire supporto all’organizzazione di dibattiti sul futuro dell’Europa.

I giovani dovranno essere imparziali “dal punto di vista politico” in tutte le attività che saranno organizzate fino alle elezioni europee di maggio 2019.

In particolare, saranno selezionati giovani cha abbiano il seguente profilo:

  • buona visibilità sui social media, preferibilmente con una propria business page o una fan page;
  • capacità di organizzare eventi (nelle scuole o nelle sedi degli Europe Direct) e campagne online sul futuro dell’Europa;
  • capacità di far partecipare e coinvolgere le persone, inclusa la capacità di parlare in pubblico;
  • disponibilità a parlare e ad intervenire durante gli eventi organizzati dagli Europe Direct;
  • buona conoscenza della lingua inglese;
  • disponibilità a partecipare agli incontri organizzati dagli Europe Direct Information Centre, dalle Rappresentanze, dal Parlamento Europeo e dall’Ufficio in Italia del Parlamento europeo, a seconda del caso.

I compiti saranno:

  • coinvolgere il pubblico sul futuro dell’Europa attraverso eventi e campagne online,
  • relazionarsi con gli Europe Direct Information Centre e fornire supporto ogni qualvolta possibile,
  • utilizzare e divulgare materiale informativo della Commissione e del Parlamento Europeo,
  • fare riferimento agli Europe Direct Information Centre e ad altre reti di informazioni, quando necessario.

Impegno richiesto: partecipazione ad un incontro che avrà luogo a Bruxelles il 18 febbraio e il 19 febbraio 2019, durante il quale la Commissione europea illustrerà l’iniziativa e insieme al Parlamento Europeo fornirà tutte informazioni e gli strumenti necessari per coinvolgere i cittadini nel dibattito informato sul futuro dell’UE. Le spese di vitto, viaggio e alloggio saranno sostenute dalla Commissione europea.

La Commissione offre:

  • l’opportunità di partecipare a sessioni formative specialistiche organizzate dalla Commissione e dal Parlamento Europeo,
  • la possibilità di fare un’esperienza appagante da inserire nel CV e su richiesta fornisce anche referenze e certificati.

Gli interessati a partecipare a questa esperienza potranno inviare il modello allegato, compilato in inglese, entro il 3 dicembre p.v. all’indirizzo email info@europedirectpuglia.eu

In allegato la richiesta della Commissione europea e il modello di cv.

Attachment 1_Message from EDICs to potential multipliers

CV_Cover letter-Activity