La rete in fibra ottica allo Scacchi

Dal febbraio 2013 la nostra scuola, grazie all’adesione a un progetto del Consortium GARR, che raccoglie tutte le università e gli enti di ricerca italiani, è collegata in rete con fibra ottica ad alta velocità.

Riportiamo di seguito il link ad un’intervista del Dirigente scolastico su questa esperienza e sulle prospettive della scuola digitale allo Scacchi.

http://www.garrnews.it/la-voce-della-comunita-8/174-con-la-fibra-e-tutta-un-altra-scuola

Strutture e ambienti

WP_20151012_003

Le 55 classi del Liceo sono allocate per gran parte (40 classi) nei tre piani della sede del Liceo (Palazzo Chartroux) e per il resto (15 classi, con turnazione quadrimestrale) al secondo piano del Palazzo del Vivante-Pitagora, a fianco dello Scacchi.

Il Liceo è dotato di un’ampia strumentazione tecnologica normalmente usata nella quotidiana attività didattica e costituita da:

  • 1 laboratorioinformatico multimediale (vedi foto 1 2 3 4)
  • 1 laboratorio linguistico multimediale (vedi foto 1 2 3 4)
  • 1 laboratorio multimediale per i docenti
  • 1 laboratorio di fisica (vedi foto 1 2 3 4 5 )
  • 1 laboratorio di scienze (vedi foto 1 2 3 4 5 )
  • 1 laboratorio scientifico multimediale
  • 1 antenna parabolica,
  • postazioni mobili con televisori collegati a lettori VHS/DVD,
  • 4 lavagne interattive multimediali (LIM),
  • 4 iPad 2 con modulo TV e videoproiettore,
  • postazioni mobili con PC collegati a videoproiettori,
  • audioregistratori,
  • 1 telecamera professionale,
  • 2 videocamere.

Meritano inoltre una menzione particolare quattro ambienti attrezzati, che rivestono un’importanza notevole non solo in relazione alle attività didattiche – curricolari ed extracurricolari -, ma anche ai fini di una sempre maggiore interazione del Liceo con le altre scuole, le istituzioni, gli enti esterni, il territorio:

l’Aula Magna (vedi foto 1 2 3 ), che può ospitare fino a duecento persone circa ed è dotata di un sistema di amplificazione e di un impianto multimediale con videoproiettore a soffitto e schermo a parete;

il Planetario(vedi foto 1 2 3 4 e leggi articolo) che può ospitare 20/25 persone e rappresenta l’unico esemplare di tale tipo di strumento didattico e divulgativo per le scuole di Bari e Provincia;

il Museo di scienze naturali, con preziosi reperti di animali e minerali;

la Biblioteca (vedi foto 1 2 3 4 e articolo del Corriere del Mezzogiorno), che custodisce più di 18.000 volumi, tutti catalogati tramite un sistema informatico e comprende, al suo interno, una sala-conferenze, capace di accogliere fino a 50/60 persone.

 

Gli ambienti per l’esercizio dell’educazione fisica comprendono:

una Palestra Femminile (vedi foto 1 2 3),

una Palestra Maschile (vedi foto 1 2),

una Palestra scoperta (vedi foto 1 2),

una Sala Spinning (vedi foto 1 2 3 4).