Corsi estivi Scuola Normale, Sant’Anna e IUSS

Si comunica che la Federazione tra la Scuola Superiore Sant’Anna, la Scuola Normale Superiore e la Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia ha varato la III edizione della Scuola di Orientamento Universitario.

Si riporta di seguito il comunicato della presidenza con le indicazioni per le candidature degli studenti di quarta interessati.

Comunicato n. 140 – Corsi estivi Normale, Sant’Anna, IUSS

Visita di istruzione a Vienna – Istruzioni operative

Si comunica che la scuola è riuscita, con mille difficoltà, ad organizzare la visita di istruzione a Vienna per le classi quinte secondo il programma già comunicato con circolare n. 132.

Il costo è confermato a 480 euro. Il viaggio sarà effettuato con volo diretto da Bari a Vienna e viceversa nelle seguenti date:

3-7 aprile               (classi 5B e 5H)                  32 studenti + 3 docenti accompagnatori

15-19 aprile             (classi 5C, 5D e 5E)              53 studenti + 5 docenti accompagnatori

29 aprile-3 maggio     (classi 5F, 5G, 5I e 5L)          84 studenti + 6 docenti accompagnatori

L’orario di rientro varierà a seconda dei gruppi, secondo quanto comunicato verbalmente alle classi, fermo restando possibili variazioni.

Per poter procedere, occorre ora che siano effettuati i versamenti secondo le istruzioni già fornite e con le nuove scadenze, e cioè:

– Il versamento in acconto di 200 euro (oppure, per chi vuole, l’intero importo di 480 euro) dovrà essere fatto improrogabilmente entro venerdì 15 marzo, individualmente da ciascuno, genitore o studente, tramite bonifico su IBAN IT34Z0760104000000010582708 oppure tramite versamento su CCP n. 10582708, intestato a Liceo Scientifico Statale “A. Scacchi” – Bari – Servizio di cassa, con causale “Anticipo volo Vienna” (oppure, per chi versa l’intero importo, “Quota viaggio d’istruzione a Vienna”), + nome, cognome, classe e sezione dello studente.

– L’attestazione del versamento dovrà essere consegnata alla segreteria della scuola entro Sabato 16, alle ore 13:00. Per semplificare la procedura ed evitare affollamenti, i rappresentanti di classe degli studenti possono organizzare una raccolta collettiva delle attestazioni da consegnare in segreteria, con l’elenco degli studenti di ciascuna classe che hanno effettuato i versamenti.

Seguiranno istruzioni ulteriori sui versamenti a saldo (per coloro che ora verseranno solo l’anticipo) che dovranno essere effettuati prima della partenza di ciascun gruppo.

Lo Scacchi ai Colloqui Fiorentini

Immagine

In questi giorni 73 nostri studenti (62 del secondo anno, 11 del quarto), dopo aver letto integralmente i Canti e le Operette morali e diverse altre pagine leopardiane, hanno partecipato ai Colloqui Fiorentini, una grande manifestazione che ha visto incontrare quattromila studenti e insegnanti da tutta Italia. Sono state scritte 22 tesine interpretative e realizzate due opere artistiche e una di queste, la tesina di quattro  alunne della 2 O (Giulia Calzolaio, Giorgia Franco, Dea Kuqo, Flavia Pesce), si è classificata al secondo posto nella sezione Tesine.

Complimenti ai nostri ragazzi e ai loro docenti.

Di seguito un rapporto del docente referente del progetto, prof. Valerio Capasa.

Colloqui fiorentini

Il contributo dello Scacchi ai lavori della decima conferenza EEE

EB175AEF-25B6-4020-BE6F-47482011A96B 20CD700D-73C7-4F22-927E-B0A4942F212A EE84CF75-8FED-427E-B56E-9B24A35170D1 C702B756-9FA2-4812-98CC-642D7980737D

Il progetto ExtremeEnergyEvents, attivo nel nostro liceo ormai da 10 anni, offre costantemente ai nostri studenti entusiasmanti opportunità di crescita culturale, come quella che Letizia Cassano,IV C, e Gaetano Cherubino, VB, accompagnati dalla prof.ssa Bianca Fanti, hanno vissuto durante la X Conferenza dei Progetti del Centro Fermi, svoltasi a Torino dal 6 all’8 marzo. Circa 40 le scuole coinvolte nelle 3 giornate di conferenze, relazioni, incontri, esercitazioni, attività tutte incentrate sulla fisica dei raggi cosmici e sulla raccolta ed analisi dei dati che i 52 telescopi disseminati sul territorio italiano inviano quotidianamente al centro di calcolo del CNAF di Bologna. La prof.ssa Luisa Cifarelli, presidente del Centro Studi e Ricerche Enrico Fermi, ha accolto gli studenti ed i docenti nella splendida Sala della Cavallerizza Reale, aprendo i lavori ed introducendo la conferenza, in diretta streaming da Ginevra, del prof. Antonino Zichichi. Sono seguite le relazioni, i seminari ed i contributi delle scuole aderenti al progetto. Letizia e Gaetano, in rappresentanza del team del liceo Scacchi, hanno presentato in maniera ineccepibile, con chiarezza e precisione, il lavoro di up-grade effettuato sulla stazione meteo collegata al nostro rivelatore. Li aspetta l’importante compito di mettere a disposizione dei compagni il bagaglio di conoscenze ed esperienze di cui faranno certamente tesoro.

 

Il Liceo Scacchi alla finale delle Olimpiadi di Robotica

La Scuola di Robotica ci ha comunicato che il team del Liceo Scacchi C.C.C. BOT 6×6, composto da Paolo Ginefra di 3I e Gaetano Cherubino di 5B, guidati dal prof. Michele Gaeta, è stato selezionato per partecipare all’evento finale dell’edizione 2018-2019 delle Olimpiadi di Robotica, che si terrà il 29-30-31 marzo 2019 a Genova Nervi.

Complimenti ai nostri ragazzi.

Concorso STEM

Si riporta di seguito la comunicazione MIUR relativa al concorso scolastico nazionale STEM: femminile plurale, rivolto alle studentesse e agli studenti del primo e secondo ciclo di istruzione. Il concorso intende favorire una riflessione sulla partecipazione e lo studio, da parte delle donne, delle discipline STEM per contribuire a una lettura critica dei pregiudizi e degli stereotipi di genere riguardanti le materie scientifiche, tecnologiche.

m_pi.AOODGSIP.REGISTRO UFFICIALE(U).0000988.08-03-2019

Bando STEM 2019_v2

Aggiornamenti sulla visita di istruzione a Vienna

Facendo seguito alla comunicazione n. 132 sulla visita di istruzione a Vienna per le classi quinte, si comunica ufficialmente alle famiglie quanto già detto ai rappresentanti di classe e di istituto nella mattinata odierna:

  1. In mancanza di certezze sui costi dei voli low cost, è stato disposto di aspettare ad effettuare i versamenti. Infatti il versamento in data odierna non avrebbe garantito il blocco del costo dei voli a causa dei tempi dei pagamenti dalla scuola all’agenzia nel fine settimana. Lunedì mattina l’agenzia procederà alla verifica dei voli per i 4-5 gruppi; quando saranno comunicati i costi e verificato che questi non si discostino significativamente da quelli previsti, sarà data disposizione agli studenti di effettuare o far effettuare tempestivamente il versamento.
  2. In tal caso, il versamento di 200 euro dovrà essere fatto improrogabilmente nella giornata di lunedì, possibilmente entro la mattinata, individualmente da ciascuno, genitore o studente, tramite bonifico su IBAN IT34Z0760104000000010582708 oppure tramite versamento su CCP n. 10582708, intestato a Liceo Scientifico Statale “A. Scacchi” – Bari – Servizio di cassa, con causale “Anticipo volo Vienna”, nome, cognome, classe e sezione dello studente.
  3. L’attestazione del versamento dovrà essere consegnata alla segreteria della scuola entro il pomeriggio di lunedì 11 marzo alle ore 18. Eventualmente, i rappresentanti di classe degli studenti possono organizzare una raccolta collettiva delle attestazioni da consegnare in segreteria, con l’elenco degli studenti di ciascuna classe che hanno effettuato i versamenti.
  4. Nessuno è autorizzato a raccogliere soldi contanti o ad effettuare versamenti collettivi.
  5. Ci scusiamo per i tempi serrati delle scadenze, ma le condizioni per l’effettuazione della visita di istruzione sono difficilissime e si sta tentando di organizzarla facendo salti mortali solo al fine di venire incontro al desiderio degli studenti, fermo restando che se i costi dei voli saranno saliti sensibilmente o non ci saranno certezze, il viaggio di istruzione sarà annullato.

Visita di istruzione a Vienna per le classi quinte

Si riporta la comunicazione della presidenza sulla visita di istruzione a Vienna per le classi quinte del Liceo Scacchi, con invito di una attenta lettura agli interessati.

Nel comunicato, oltre alla spiegazione della complessità dell’organizzazione, è riportato un programma di massima.

Tale comunicazione è da integrare con le seguenti informazioni:

  • le date riportate per le visite dei vari gruppi (due classi per ciascun gruppo) sono da correggere come segue: 18-22 marzo, 3-7 aprile, 10-14 aprile, 15-19 aprile, 29 aprile-3 maggio
  • al fine di evitare la lievitazione dei prezzi dei biglietti per i voli low cost, è stato richiesto per vie brevi agli interessati di anticipare 200 euro per studente da versare immediatamente, entro la mattinata di domani, 8 marzo. Tale anticipo, per bloccare i voli, è da intendersi anche come impegno alla partecipazione e non sarà rimborsato in caso di successiva rinuncia per qualsiasi motivo. 

Queste sono ad oggi le condizioni per portare in porto la visita di istruzione. Le classi che non riusciranno ad organizzare tempestivamente quanto richiesto, in numero sufficiente (2/3 della classe), non potranno usufruire della visita di istruzione.

Comunicato n. 132 – Visita di istruzione a Vienna