Chiamata per competenze: incarico triennale

Ai sensi dell’art.1, c. 80, della legge 107/2015, si pubblicano di seguito e sull’albo pretorio on-line dell’istituto:

  • il provvedimento di incarico triennale conferito al prof. Luigi Riviello, per la classe di concorso A025 – Disegno e storia dell’arte, ad esito della procedura di chiamata per competenze relativa all’Avviso del 18/8/2016;
  • il Curriculum del candidato.

Incarico triennale A025 al prof. Luigi Riviello

Curriculum prof. Riviello

Avviso di chiamata per competenze
Classe di concorso A025 Disegno e Storia dell’Arte

Si pubblica di seguito e sull’Albo Pretorio on-line dell’Istituto l’Avviso finalizzato all’individuazione di docenti per il conferimento di incarichi ai sensi dell’art. 1, commi da 79 a 82 della legge 107/2015 e della nota Miur 2609 del 22/07/2016, per 1 posto per la classe di concorso A025 Disegno e storia dell’arte.

La scadenza per la presentazione della domanda di candidatura da parte dei docenti di tale classe di concorso collocati nell’ambito territoriale PUGLIA 0001 è fissata per il 22 agosto alle ore 12:00.

Avviso chiamata per competenze

 

Quando la scienza diventa arte

Il 12 Aprile, alle ore 11, si terrà, nell’Aula Magna del Liceo A. Scacchi, l’evento “Art&Science: quando la scienza diventa arte”.

Dalle riniti allergiche alle micosi nasali, dagli eosinofili fino a gruppi di batteri organizzati in biofilm: oggi la citologia nasale diventa arte, attraverso immagini realizzate al microscopio ottico dal Prof. Matteo Gelardi, otorinolaringoiatra presso il Policlinico Universitario di Bari e Presidente fondatore della Accademia Italiana di Citologia Nasale (Aicna).

Le immagini microscopiche saranno dapprima commentate sul piano “artistico” dalla Prof.ssa Antonella Marino, docente dell’Accademia delle Belle Arti, e, successivamente, spiegate dal punto di vista medico-scientifico.

L’incontro, dunque, è anche un’occasione per parlare di Arte, di Medicina, degli aspetti sociali ad essa correlati e dei programmi di ricerca attualmente in corso.

Insomma, un trionfo dell’arte accompagnato dal successo della scienza e della medicina!

Come sottolinea Gelardi in un suo recente libro “La citologia nasale è morfologia e cromatismo. Da qui il passo è breve perché tutto si trasformi in arte. Il microscopio è l’artefice di tutto ciò, trasformando l’invisibile in visibile, regalandoci immagini di infinita bellezza”.

In allegato la locandina dell’evento.

locandina scienza-arte 12 aprile

Avvio del progetto “Le pietre e i cittadini”
Bari Vecchia, i progetti possibili

Si comunica che Martedì 22 marzo, alle ore 15.30, nell’aula 12 al primo piano, si terrà la riunione di avvio del Progetto “Le pietre e i cittadini”, nato nell’ambito della proposta educativa “Scuola, Cittadinanza, Sostenibilità”, per un diverso modello di sviluppo umano fondato sulla tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale materiale ed immateriale, sulla sostenibilità nel rapporto uomo-natura, sulla cittadinanza attiva e responsabile, sulla memoria della storia come fondamento del futuro, sulla conoscenza e sul rispetto delle diverse identità culturali.

Il corso, della durata di 18 ore, a cura del Dipartimento di Storia dell’Arte e Disegno, si svolgerà prevalentemente nella città antica con visite a musei e aree archeologiche. Si ricorda che il progetto, rivolto agli studenti delle classi terze e quarte, dà luogo all’attribuzione di credito scolastico.

Per ulteriori informazioni e adesioni contattare la docente referente, prof.ssa Eliana Garofalo (eliana.garofalo@tiscali.it).

Studenti dello Scacchi ciceroni alla Primavera FAI

L’ esperienza degli alunni del Liceo Scacchi di partecipare al Progetto “Giornate FAI di Primavera” (quest’anno il 22-23 marzo), si ripete con regolarità, ma è sempre una bellissima ed emozionante avventura studiare e respirare la cultura di nuovi luoghi, opere architettoniche e monumenti e presentarle  al pubblico.

Il 22 marzo 2014, i riflettori si sono accesi sul maestoso Palazzo Palmieri che si trova nel centro storico di Monopoli e fa da cornice alla omonima piazza.

Alcuni alunni dello Scacchi (Di Turi di 2A, Modugno di 4A, Miccolupo di 5A, Bianco, De Simon, Di Mauro, Grano, Grandolfo, Lattarulo, Neviera e Visceglie di 4B, Chiapperini di 5B e Mastropasqua di 3C), sotto la guida della prof.ssa Sciascia, hanno studiato la storia e le caratteristiche artistiche dei monumenti e hanno svolto la funzione di ciceroni per il pubblico dei visitatori.

Riportiamo di seguito un report sul Palazzo Palmieri e il ringraziamento del FAI alla nostra scuola.

Lo Scacchi alla Primavera FAI 2014

Ringraziamento